EU Cookie Law Script 1

We use cookies here at C.A.N. Isola to ensure that you get the best user experience. To continue using our site, please allow cookies.

Accetto | Abbandona
Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola
Piazza Manzioli 5
6310 ISOLA-IZOLA
SLOVENIA

Cos' Ŕ la ComunitÓ Autogestita della NazionalitÓ Italiana

La Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola è soggetto di diritto pubblico ed è parte integrante dell'autonomia locale, in conformità con la Legge specifica, approvata dal Parlamento sloveno nell'ottobre del 1994. Il suo ruolo è definito dall'art. 64 della Costituzione della Repubblica di Slovenia.

L'organo supremo della CAN è il Consiglio. E' costituito da nove consiglieri eletti a suffragio universale mediante elezioni dirette e segrete in ottemperanza alla normativa che regola le elezioni amministrative in Slovenia. Il diritto di voto attivo e passivo è esercitato esclusivamente da appartenenti alla nazionalità italiana residenti sul territorio comunale, sulla base di elenchi elettorali particolari gestiti dalle stesse Comunità e verificati, per quanto riguarda la residenza e la cittadinanza, dai preposti organi delle Unità Amministrative comunali che fanno capo al Ministero degli Interni.

Le elezioni si svolgono di regola assieme a quelle delle autonomie locali. Gli iscritti all'elenco elettorale particolare della Comunità Autogestita hanno diritto di voto attivo e passivo anche per l'elezione dei propri rappresentanti al Consiglio Comunale di Isola e, assieme alla Comunità Autogestita Costiera, anche per l'elezione del rappresentante della Comunità Italiana alla Camera di Stato della Slovenia.

In quanto rappresentante degli interessi della Comunità Italiana, dei suoi appartenenti e delle sue istituzioni, la Comunità Autogestita nomina propri rappresentanti negli organi di gestione di Enti ed istituzioni pubbliche, è cofondatrice, assieme al Comune e ai rispettivi Ministeri del governo sloveno, di istituti scolastici e prescolastici. L'attuale composizione della Comunità Autogestita di Isola rappresenta il responso delle elezioni amministrative svoltesi il 10 Ottobre 2010.
Assieme ai rappresentanti delle Comunità Autogestite di Capodistria e Pirano formano la Comunità Autogestita Costiera della Nazionalità Italiana, che è l'interlocutore ufficiale della Comunità Italiana nei confronti del Parlamento, del Governo e degli altri organi di Stato. In tale ruolo, nel rispetto della Costituzione e della Legge sulle Comunità Autogestite, è chiamata ad esprimere il proprio consenso su tutte le misure statali e comunali che riguardano i diritti specifici della Comunità Italiana, dei suoi appartenenti e delle loro istituzioni.

I mezzi per il funzionamento della Comunità Autogestita e per le attività culturali proprie e delle Associazioni che fanno capo alla Comunità Italiana di Isola vengono assicurati dal bilancio Comunale. Parte dei mezzi previsti per il programma culturale vengono devoluti dal Ministero per la cultura tramite la Comunità Autogestita Costiera.

Il Presidente

Silvano Sau

 
Ultime notizie